You Are Here: Home » Appuntamenti e call » intersexioni ad Oltre le Differenze

intersexioni ad Oltre le Differenze

Le variazioni intersessuali sono ancora un tabù? E’ possibile accogliere i/le bambini/e che nascono con un certo grado di atipicità genitale senza interventismo o sensazionalismi mediatici?

Di questo si parlerà nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico interamente dedicato al mondo gay, lesbico, bisex, transessuale e queer, condotto da Natascia Maesi e Oriana Bottini, che andrà in onda venerdì 14 marzo alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it).

Con Nicole Braida, studiosa del collettivo Intersexioni, commenteremo il recente caso di un* bimb* nat* a Gela con un certo grado di aticipità genitale (e sui cui è intervenuto anche il presidente Crocetta), oltre a fare il punto sulla situazione e sulla legislazione in materia di intersessualità, ribadendo il diritto all’autodeterminazione delle persone intersex.

In chiusura spazio alle segnalazioni di letture, film e appuntamenti a tema nello scaffale LGBT. 
Per interagire con la redazione del programma: redazione.oltreledifferenze@gmail.com e su Facebook.

Nei primi due podcast sotto trovate l’intervista a Nicole Braida.

Nell’introduzione, Natascia Maesi e Oriana Bottini leggono stralci tratti dall’articolo “Il “caso” di Gela: le variazioni intersex tra sensazionalismo mediatico e interventismo medico” di Michela Balocchi e Nicole Braida.


 

About The Author

intersexioni
Number of Entries : 281

Leave a Comment

intersexioni - info@intersexioni.it

Scroll to top

Sito web by: Koris web agency